Santa Rosa su web e Facebook, se ne occuperà la Editions: «Ma si è rischiato il caos»

di Massimo Chiaravalli
L’ultimo miracolo di Santa Rosa. Promozione su web e social network, diretta Facebook del Trasporto sulla pagina Visit Viterbo, regia per il servizio in lingua dei segni, streaming sul portale del comune, app dedicata, sito, web radio: tutto garantito, ma sull’appalto si è rischiato il caos. Alla fine è stato affidato infatti alla Editions, solo però dopo una gara andata deserta, con la richiesta di preventivo a una delle imprese non invitate, mentre questa era ancora in corso.

«Fortunatamente è andato tutto bene – dice Fabio Musicco, della Editions – anche se dobbiamo ancora definire alcuni dettagli. Ma come si fa a chiedere ad altri la stessa cosa per la quale eravamo stati invitati al bando sul Mepa?». A palazzo dei Priori infatti sono partiti l’11 luglio per acquisire il servizio tramite il mercato elettronico della pubblica amministrazione, con la richiesta di offerta ad alcune imprese, tra cui la stessa Editions. Partenza da 5.700 euro più iva, al ribasso. Tre giorni dopo è stato chiesto un preventivo a un’altra ditta, la Sbc, per alcuni servizi – diretta Facebook e Lis – che ha risposto con un preventivo di 12 mila euro. Nel frattempo, sul Mepa, si definivano altre questioni: alla richiesta di delucidazioni della Editions, il comune precisava che la diretta Facebook era stata inserita per errore, quindi si invitavano le imprese a non tenerne conto nella formulazione dell’offerta.

I 5.700 euro però non erano sufficienti: rispetto allo scorso anno, infatti, sono aumentati i servizi richiesti, ma l’importo è rimasto lo stesso. E infatti delle ditte invitate non ha risposto nessuno e alla scadenza del primo agosto la gara è andata deserta. Tre giorni dopo, palazzo dei Priori ha comunicato alla Sbc che la cifra indicata nel preventivo «non è compatibile con le somme a disposizione dell’amministrazione». E quindi ecco la nuova richiesta di offerta alla Editions, che ha proposto un pacchetto completo a 12 mila euro iva compresa.

Musicco ha accettato, ma se l’offerta della Sbc fosse stata più vantaggiosa, con una procedura già aperta sul Mepa, ci sarebbero potuti essere grossi problemi. «Fortunatamente così non è stato – commenta – se però ci si fosse mossi prima avremmo potuto lavorare meglio». Restano da stabilire poche cose, ma ormai è fatta.
Sabato 12 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:49

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-08-12 22:15:57
andate la mattina presto dopo evento per le strade del centro per capire quanto la fede ├Ę un lontano ricordo..........troverete sporcizia e bottiglie ovunque specie in piazza verdi e limitrofe, una cloaca a cielo aperto
QUICKMAP