Stella Azzurra Viterbo, ancora con Fanciullo per essere protagonisti in C gold

Il gruppo della Stella Azzurra della scorsa stagione
di Marco Giulianelli
"Vogliamo disputare un campionato da protagonisti". Dopo oltre due mesi di silenzio e tanto lavoro, comincia a delinearsi il progetto della Stella Azzurra targato 2017-2018. Un nuovo anno che vedrà la società del presidente Giorgio Ricci ripartire da un gradino più sotto, ma con la voglia e la convinzione di tornare quanto prima alla ribalta.

"Vogliamo disputare un C gold da protagonisti - dice Ricci - e per questo stiamo lavorando per allestire un gruppo di qualità. Stiamo cercando di trattenere alcuni elementi dello scorso anno; al contempo abbiamo già avuto contatti con alcuni giocatori di categoria da portare a Viterbo. In una decina di giorni dovremmo aver chiuso tre o quattro caselle e credo che quest'anno i nostri tifosi ed il basket viterbese potranno tornare a divertirsi".

E per far ciò è stato messo il primo importantissimo mattoncino, con la riconferma, che a un certo punto era parsa tutt'altro che scontata, di coach Umberto Fanciullo, che ha detto no alle lusinghe di altre formazioni, per ripartire con Viterbo e con un progetto futuribile: "Siamo veramente contenti che Umberto sia ancora con noi - riprende il presidente - è un allenatore serio, competente e che nonostante il risultato finale, anche la scorsa stagione ha fatto un ottimo lavoro". Rilancio è quello che cerca Fanciullo che anche il prossimo anno sarà affiancato in panchina da Ugo Cardoni: "Confesso - rivela il tecnico di Guidonia - che da parte mia c'è tanta voglia di rifarmi dopo una stagione complicata come quella dello scorso anno. Il campionato è stato estremamente difficile, gli infortuni e un po' di inesperienza ci hanno portato a un epilogo che ovviamente non avremmo auspicato. Chi mi conosce sa bene che non sono un tipo che si arrende o che molla la presa e questa riconferma va proprio in questo senso".

Fanciullo ha le idee ben chiare: "E' il momento di ripartire coinvolgendo Viterbo, da sempre città con tradizione cestistica - spiega -  in un progetto che sia solido nei fatti, determinato nelle idee e giustamente ambizioso, ma sempre fondato sul duro e costante lavoro. L'obiettivo è disputare una stagione importante, che dia segnali chiari di crescita non solo del gruppo della C gold, ma anche e soprattutto del movimento locale; in definitiva deve essere l'inizio di un percorso per riportare la Stella Azzurra Viterbo alla ribalta che merita".
Martedì 11 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:03

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP