Frosinone, è il giorno del big match
Longo: «Voglio vedere una squadra
con il veleno in corpo»

Ci siamo. Con l’avvicinarsi del fischio d’inizio del pugliese Abbattista, sale la febbre del big match che stasera (20,30) al Benito Stirpe vedrà di fronte il Frosinone e la capolista Empoli che in classifica precede i ciociari di 11 punti: 73 quelli dei toscani, con entrambi i piedi ormai in Serie A, 62 quelli dei giallazzurri, scivolati per ora al quarto posto, ad una lunghezza da Parma e Palermo che sabato hanno battuto Carpi e Avellino. Questa sera, invece, tocca alla squadra di Moreno Longo che, alla luce dei successi di emiliani e siciliani, non potrà sbagliare.
L’Empoli arriva in Ciociaria forte di una striscia positiva di 22 risultati utili consecutivi, ma il Frosinone battagliero e autoritario come quello vittorioso nel turno precedente al Partenio-Lombardi contro l’Avellino è in grado di battere un avversario di grande qualità.

«Contro l’Empoli voglio vedere una squadra col veleno in corpo, ma anche con tanto cervello». E’ stato uno dei passaggi della conferenza stampa di Longo alla vigilia di una partita che, almeno per i giallazzurri, è fondamentale in ottica promozione diretta in Serie A.
Lunedì 23 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:47

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP