Roma, schianto sulla Nomentana, urta lo spartitraffico con lo scooter: è in fin di vita

Grave incidente a Roma. Chi l'ha visto racconta che andava a forte velocità, quando stamattina verso le cinque e mezza su via Nomentana incrocio con via Val d'Aosta un uomo di 42 anni a bordo di uno scooter ha preso in pieno lo spartitraffico sulla salita di piazza Sempione, all'inizio del ponte di Batteria Nomentana. Le condizioni dello scooterista sono parse subito disperate, trasportato all'ospedale Umberto I è gravissimo, codice rosso, la prognosi riservata.
 

Il motorino ha urtato il marciapiede centrale e si è trascinato sull'asfalto per decine di metri, lasciando chiazze di sangue. Ricadute pesanti sulla mobilità, traffico completamente in tilt, in tutta la zona, da via della Bufalotta alla Nomentana (chiusa all'altezza di Batteria Nomentana, uscita obbligata su Tangenziale verso Olimpico), diverse linee bus deviate. Il traffico resta ancora paralizzato. In questo momento i vigili urbani e l'Atac stanno riaprendo la preferenziale.
Venerdì 19 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 20-05-2017 09:53

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-05-19 12:22:17
Spero vivamente che lo scooterista possa riprendersi. Bisognerebbe, pero', fermarsi e pensare a quanto terribili possano essere le conseguenze di una condotta poco responsabile alla guida, per sé stessi e ancor di piu' per gli altri.
2017-05-19 12:22:28
sono una quindicina di giorni che ogni giorno vado a Roma in macchina e devo prendere l'anulare Solo ieri ho incontrato uno scooterista che andava per la sua strada senza eccedere ma la normalità sull'anulare dove si va a 90 o 100 Km/ora la regola è sorpassare a destra e poi ritornare a sinistra per un altro sorpasso e percorrere la corsia di emergenza anche in zona svincoli Per me guardare continuamente nello specchietto di destra e di sinistra e contemporaneamente dal lunotto per evitare gli scorretti distrae molto con evidenti rischi per chi non è molto avvezzo alla circolazione sul GRA
2017-05-19 13:50:57
Speriamo bene, ma fintanto che si va in città ad andature da moto gp non c'è nulla da fare.
2017-05-19 19:22:21
io ho il massimo rispetto per gli scooteristi perché usando tale mezzocontribuiscono ad evitare la paralisi di questa assurda città.Però troppi di loro,veramente troppi,non usano né il buon senso né un briciolo di educazione;10 giorni orsono uno mi è passato a dx sfiorando la mia auto e la coda dell'autobus che stavo affiancando e solo una mia inchiodata ha evitato la collisione.Logicamente sorveglianza zero ed impunità assicurata,salvo in troppi casi rimetterci la vita.
2017-05-19 15:28:56
A quell'ora quella strada non è molto trafficata, non riesco ad immaginare come possa aver fatto a prendere il marciapiede, a meno che non andasse talmente veloce da perdere il controllo del mezzo dopo l'incrocio prima del ponte... certo, dispiace per il conducente ma se le cercano così però...
7
  • 213
QUICKMAP