Latina: la Guardia di Finanza sequestra 2.500 capi di abbigliamento e macchinari per contraffazione

di Ebe Pierini
Una stamperia dove venivano confezionati articoli falsi, soprattutto capi d’abbigliamento e calzature contraffatti di marchi famosi come Nike, Adidas, Gucci, Hogan, Prada, Louis Vuitton, Burberry. A scoprirla, all’interno di un’abitazione e di un deposito situati nel capoluogo pontino, sono stati i finanzieri del comando provinciale della Guardia di Finanza di Latina nell’ambito dell’attività di repressione del fenomeno della contraffazione. Sotto sequestro sono finiti due macchinari utilizzati per contraffare circa 2.500 capi d’abbigliamento e accessori, smartphone, tablet e PC che venivano utilizzati per la vendita online dei prodotti contraffatti. L’indagine del nucleo di polizia economico-finanziaria di Latina era iniziata circa un anno fa.

I militari hanno monitorato siti internet e canali di vendita tramite social network e hanno individuato una vera e propria filiera del falso. I finanzieri del comando provinciale di Latina, coordinati dal colonnello Michele Bosco, hanno individuato un mercato del falso online dietro il quale si celavano quattro persone residenti nella provincia di Roma e Latina che erano dedite, a vario titolo, alla contraffazione e alla vendita tramite internet di articoli taroccati. Quaranta gli acquirenti a cui sono 
Gioved├Č 19 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:09

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP