Malato di Alzheimer vagava sulla Pontina, salvato dalla Polizia stradale di Aprilia

La caserma della Polizia stradale di Aprilia
I familiari avevano dato l'allarme per la scomparsa del loro congiunto, un uomo di 87 anni malato di Alzheimer. Si era allontanato da casa la sera di mercoledì nella zona della metro Garbatella e le speranze di ritrovarlo erano poche, fino a quando una pattuglia della polizia stradale di Aprilia - in servizio sulla Pontina - ha notato l'uomo camminare contromano all'altezza di Spinaceto.

Era notte fonda, gli agenti Roberto Cicale e Giuseppe Moscarello hanno soccorso l'uomo, Luigi Conti, e verificato poco dopo che era stata presentata denuncia al commissariato Esposizione della Capitale. Si sono messi in contatto con i colleghi e hanno riportato l'uomo proprio presso il commissariato, dove ieri mattina i  figli hanno potuto riabbracciarlo.  

«I Conti ringraziano, tutto ok» - hanno postato i familiari su facebook, complimentandosi con la Polizia di Stato. 
 
Venerdì 5 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-01-05 14:33:03
Bravissimi
1
  • 2
QUICKMAP