Salvini e Di Maio divisi dall'ipotesi del voto anticipato

Salvini e Di Maio divisi dall'ipotesi del voto anticipato
di Marco Conti
Le bordate che arrivano da Bruxelles ricompattano Salvini e Di Maio e, insieme all'annuncio dell'arrivo dei nuovi barbari pronosticato dal Financial Times, spingono il tentativo di formazione del nuovo governo. Le riunioni del tavolo di programma sono proseguite ieri per tutto il giorno e aggiornate ad oggi. Un nuovo incontro serale tra Matteo Salvini e Luigi DI Maio è servito per mettere a fuoco alcuni punti lasciati indietro proprio per le distanze registrate al tavolo di trattativa. IL NODO La bozza di contratto circolata...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 16 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 08:04

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP