Berlusconi: «Giovedì manifestazione unitaria a Roma»

«Sì la faremo e sarà a Roma giovedì prossimo alle 18». Così Silvio Berlusconi al Forum live Facebook-Ansa rispondendo a chi gli chiede se il centrodestra sia pronto a fare una manifestazione unitaria di coalizione prima delle elezioni.
Martedì 27 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 28-02-2018 08:51

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2018-03-02 09:49:41
GAVIN JONES corrispondente in Italia della agenzia internazionale REUTERS, cosa scrive sul fatto BERLUSCONI,,,,,,,,,,,,, """Si ha l`impressione che Berlusconi sia trattato dai media italiani con straordinario rispetto quasi con reverenza. L `Italia sembra sia sotto anestia. Quando Berlusconi viene intervistato, non vengono mai citati i suoi tanti problemi. LA CONDANNA ( praticamente è un pregiudicato),il conflitto di interessi, i processi ancora in corso. Questi sono solo una parte dei temi che i media e stampa esteri ha enfatizzato molto. Qui in Italia silenzio assoluto. .........Ricapitolando:..........Berlusconi è un capo politico anziano, POCO LUCIDO, senza piìu i guizzi e idee del passato.COME È POSSIBILE che abbia ancora un ruolo centrale nella politica italiana. La mia impressione è che nessuno abbia mai voluto darli il colpo di grazia. Con la strana legge elettorale odierna, forza Italia si trova da tempo e questo è molto stabile al 16%,..... calcolando che l`affluenza al voto possa arrivare al 70% Berlusconi avrebbe solo il 10% dei votanti. Questo significa che 9 votanti su 10 NON VOTA FORZA ITALIA. Con questa percentuale, potrebbe vincere le elezioni. ASSURDITÀ ASSOLUTA"""""""""........................... Tommaso Rodano 27.02.2018. Non è necessario fare altri comenti. Viva l`Italia.
2018-03-01 19:34:19
abbiamo vinto cavaliè,,,renzi si è alleato con al bonino,,che ha le idee chiare,,ecco che vuole la leader radicale: congelare per 5 anni la spesa pubblica, al fine di fare scendere il rapporto debito/pil sotto il 110% dal 133% del 2017, lasciare INALTERATA la legge fornero, abbattere di 50 miliardi l’Irpef e l’Irap, in modo da sgravare la tassazione sui redditi prendendo i soldi dal RIPRISTINO IMU SLLA 1A CASA, ELIMINARE IVA INTERMEDIA DEL 10% E PORTARLA AL 22%, nonché cancellando le detrazioni Irpef sui mutui prima casa, l’IVA agevolata al 4% sui farmaci e i libri. Solo così, spiega, nella seconda parte della legislatura si potrebbe iniziare a ridurre le tasse.
2018-03-01 19:23:20
non fatelo che i romani sono inguacchiati neri che volevano bertolaso
2018-02-28 12:24:43
se i romani vanno a sentire filastrocca di tre partiti che proprio ieri non si sono accordati su un candidato sindaco comune,,,stanno fuori di testa
2018-02-28 08:19:56
non ne posso piu', in qualunque momento accendi la tv compaiono i soliti noti piu' del pelato di poltrone sofà, bastaaaaaaaaaaaa.
23
  • 16
QUICKMAP