Rieti, prorogata al 28 febbraio
la scadenza per partecipare
al Premio Poggio Bustone

di Matteo Di Mario
RIETI - Prorogata al 28 febbraio la scadenza per partecipare al Premio Poggio Bustone 2018, l’ormai consolidato concorso canoro che, fin dalle sue origini, ha posto come suo principale obiettivo la valorizzazione delle capacità di artisti, singoli o band, meritevoli per le loro qualità musicali, artistiche, letterarie ed interpretative.

Entro la data indicata, ciascun artista o band dovrà sottoporre alla commissione fino ad un massimo di due brani. Le migliori proposte avranno accesso alle semifinali che, come ormai tradizione da anni, si terranno presso i Forward Studios di Grottaferrata, rinomato centro di creatività che da sempre riunisce le più interessanti realtà professionali e tecniche nel panorama italiano ed europeo nell’ambito della registrazione musicale. La documentazione è presentabile direttamente online, attraverso il sito www.premiopoggiobustone.com.

«Sarà il Teatro Flavio Vespasiano di Rieti la location che, a marzo 2018, ospiterà le finali del Premio - fanno sapere gli organizzatori della manifestazione - Il vincitore del Primo Premio avrà la possibilità di partecipare ad una giornata di registrazione ai Forward Studios di Grottaferrata e, come per le edizioni precedenti, la Fondazione Varrone metterà a disposizione una borsa di studio di mille euro da investire nella promozione del vincitore della migliore "Personalità artistica"». 

Nella scorsa edizione, ad aggiudicarsi sia il Primo Premio che il Premio Miglior Cover è stato Andrea Zoli, rispettivamente con i brani "La mia strada" e "Il tempo di morire" di Lucio Battisti. Il premio personalità artistica è andato, invece, a Paolo Longhi con la sua "La vita che..".

Informazioni in dettaglio sul Premio Poggio Bustone 2018 consultabili dal sito web dell’evento: www.premiopoggiobustone.com
Venerdì 12 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:43

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP