Roma, molestie sul bus, si abbassa i pantaloni e palpeggia ragazza: arrestato un tunisino

Molestie sessuali a una ragazza a bordo di un autobus. Un uomo, tunisino, è stato bloccato dalla polizia del commissariato Salario Parioli e arrestato per violenza sessuale. Ricevuta una segnalazione, gli agenti sono intervenuti, in via Nomentana. L'uomo, 55 anni, dopo aver mostrato i propri genitali, aveva iniziato ad infastidire la donna. È stato accompagnato negli uffici di polizia dove è stato arrestato.
Martedì 13 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:30

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 40 commenti presenti
2018-03-14 07:07:17
Nei loro paesi d'origine sono abituati cosi`. L'anno scorso in Tunisia , dove le molestie sessuali in pubblico sono molto frequenti, e`stata lanciata una campagna di sensibilizzazione contro le molestie sessuali nei confronti delle donne sui trasporti pubblici.Ancora mi risuonano nelle orecchie le parole della Boldrini " lo stile di vita dei migranti sia il nostro " ....il nostro di chi , sara`il suo , non certo il mio e di altri milioni di italiani.
2018-03-13 23:35:21
Salvini pensaci tu.In Tunisia non c'è la guerra e questi individui continuano a rimanere in Italia grazie a QUESTO GOVERNO IMBELLE.
2018-03-13 23:35:08
Ma una persona di questa fatta secondo voi è recuperabile ? Secondo me ... no! E penso che in Tunisia l'hanno messo proprio i tunisini sul barcone per mandarlo in Italia e liberarsi di questo ceffo da galera.
2018-03-13 23:16:41
'annaggia, a me numme capita mai aho....è dar 76 che pio l'auti tutti i giorni...!!! Madonna che rabbia!!!
2018-03-13 23:16:27
Poverelli... So soli, giovani e nel pieno delle forze... se devono sfogà pure loro hanno dei bisogni... E' un loro diritto fare sesso con le donne bianche, ci pagano la pensione.....
40
  • 1,3 mila
QUICKMAP