Ostia, emergenza buche: scendono in piazza i cittadini

Oltre trecento persone hanno manifestato ieri pomeriggio a Ostia contro le buche e il dissesto stradale. Al grido di «Basta toppe, vogliamo strade sicure», un fiume di persone si è riversato sulle principali vie del Lido per manifestare il proprio dissenso contro l’emergenza voragine che sta creando incidenti e disagi agli automobilisti del X Municipio.
 
 


«Siamo qui perché la gente è esausta- dice Marco Riccitelli, promotore dell’iniziativa- ormai è uno stillicidio per chi guida». Intanto dal X Municipio, l’amministrazione fa sapere che è partito l’appalto per la manutenzione delle strade e la ditta incaricata ha già iniziato i lavori su alcune delle strade più critiche. Nei prossimi giorni, saranno tappate gran parte delle buche. A questo si dovrà aggiungere lo stanziamento straordinario del Campidoglio per il rifacimento delle strade: circa 2 milioni di euro. (Servizio di Mirko Polisano - Video di Mino Ippoliti)
Sabato 17 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:09

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-03-19 10:45:32
Manliox non dire cavolate, io c'ero ed eravamo almeno 500 di ogni estrazione politica, e anche rappresentanti di opposizione ma ovviamente mancavano tutti i pentadementi
2018-03-18 00:25:28
Il Messaggero parla di "un fiume di persone". Erano solo un centinaio di piddini...
2018-03-17 22:27:17
Basta con le toppe, le strade vanno rifatte a fondo! Perché paghiamo continuamente tasse se in cambio abbiamo questo schifo?
2018-03-17 21:36:08
Ancora con questa storie delle buche? Suvvia, buche e crateri ci sono dappertutto, pure sulla Luna e anche su Marte. Vuol dire che sono una cosa naturale. Inutile buttarla sempre in politica...
4
  • 111
QUICKMAP