Roma, con arco e frecce cerca di colpire i poliziotti: in casa aveva un arsenale

Armato di arco e frecce aggredisce i poliziotti: arrestato. È accaduto lunedì scorso ad Albano. S. A., romano di 57 anni già noto alle forze dell'ordine, ha atteso l'arrivo a casa di una coppia di agenti della Polizia di Stato. Al loro rientro, riuscito ad entrare nell'edificio, li ha aggrediti fisicamente colpendoli con pugni. Con l'ausilio dei colleghi del locale commissariato, richiesti in soccorso, sono riusciti a bloccare l'aggressore accompagnandolo negli uffici di polizia dove il S.A. ha continuato a minacciare di morte la coppia di agenti accusandoli di avergli fatto sequestrare un'auto.
 
 

I poliziotti gli hanno sequestrato i guanti che indossava e un paio di forbici e poi, dopo la denuncia, lo hanno rilasciato. L'uomo però, non contento, è tornato a casa, ha imbracciato un arco con tanto di frecce e si è appostato sotto l'abitazione della coppia di poliziotti in attesa del loro rientro a casa. E, mentre la donna aveva già fatto rientro nell'appartamento, il compagno stava tornando a casa in compagnia di un collega libero dal servizio del commissariato di Marino. Parcheggiata l'auto, hanno subito notato l'aggressore che, nascosto dietro ad un palazzo osservava con attenzione l'abitazione della coppia. Quando i due agenti hanno cercato di bloccarlo, questo gli ha puntato l'arco con una freccia già armata nel tentativo di colpirli ma, grazie all'ausilio di una pattuglia del commissariato di Albano, arrivata poco dopo, sono riusciti a bloccarlo e ad arrestarlo. Condotto in commissariato per gli accertamenti, l'uomo ha continuato ad aggredirli e a ingiuriarli. S.A. è stato portato nel carcere di Velletri: dovrà rispondere di tentato omicidio, resistenza, minacce , lesioni a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi. Perquisita l'abitazione, infatti, gli agenti hanno trovato pistole, revolver, pugnali, coltelli, spade, manganelli telescopici, oltre a numeroso munizionamento . 
Mercoledì 21 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:32

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-02-22 00:55:17
In America minimo 50 pallottole si sarebbe beccato altro che denuncia..
2018-02-21 17:24:51
Per fortuna non hanno trovato le mazzafionde.
2018-02-21 16:34:34
""""""""""""""""""""è stato portato nel carcere di Velletri: dovrà rispondere di tentato omicidio, resistenza, minacce , lesioni a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi. Perquisita l'abitazione, infatti, gli agenti hanno trovato pistole, revolver, pugnali, coltelli, spade, manganelli telescopici, oltre a numeroso munizionamento """"""""""""""""""""""" dopo una feroce ramanzina, il giudice lo rimetterá in libertá..
2018-02-21 13:23:02
Siamo arrivati completamente cotti. Siamo un popolo ormai abituato alla violenza, guardate le tv, occupate perennemente dai politici ormai non parlano più di programmi ma solo violenza verbale verso chi dovrebbe essere un rivale non un nemico, siamo arrivati un cretino che si candida per presidente del consiglio da dell'assassino a un suo avversario per il solo fatto che è di un partito avversario, detto da nullafacente montato fa solo rabbia.
2018-02-21 13:06:02
pregiudicato, noto alla Polizia, ma ancora stava in giro a piede libero. Ma che aspettavano per sbatterlo in galera?
6
  • 173
QUICKMAP