corsair

Martedì 30 Novembre, 00:00
a cosa sarebbe servito? pensa che il signor dirigente avrebbe fatto qualcosa? queste per i presidi sono solo rogne, che cercano di scansare (in genere colpevolizzando gli insegnanti: il discorso standard è "lei non sa tenere la classe: altri insegnanti con la stessa classe non hanno problemi"). la docente ha ritenuto di doversi occupare dei non bulli, alcuni dei quali (forse) vengono a scuola per imparare qualcosa. i tempi in cui bastava un'occhiataccia del professore o peggio una visita in presidenza per mettere a posto un ragazzo sono finiti, e da tanto.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
quei musulmani (in genere maghrebini) con i cosiddetti palestinesi non avevano nulla a che vedere
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
secondo solgenitsin parecchi di pi√Ļ.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
ed elisabetta d'inghilterra? caterina la grande? caterina dei medici? maria dei medici? stupidelle guidate da uomini ?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
ma in scozia non hanno altri problemi cui pensare?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
evidentemente lei ha poca esperienza di "autorità preposte" e "superiori scolastici". che, italicamente, vogliono soprattutto scansare le rogne.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
molto preoccupato? non penso proprio. i sei sono minorenni. se quindici giorni fa dei minorenni stupratori sono stati condannati a seguire un corso da pizzaiolo, quali pensa possano essere le conseguenze per minacce ad un insegnante? oltretutto, dati i tempi della giustizia italiana, quando saranno giudicati la cosa sarà finita nel dimenticatoio (con sollievo soprattutto di chi pensa al "buon nome della scuola") e si esaurirà giudiziariamente in una bolla di sapone. c'è da sperare solo che l'assenza di una vera punizione non incoraggi atti di emulazione.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
faccenda ridotta ai minimi termini, come previsto. tutta la classe assisteva, poi c'erano sei colpevoli, poi cinque, ora tre... se le famiglie presenteranno ricorso (non so, invocando l'eccesso di pubblicità e l'intimidazione da parte dei media), alla fine saranno promossi tutti. non penso di essere forcaiolo, ma quale messaggio viene dato dalle istituzioni a quelli che dovrebbe educare?? complimenti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
come è d'obbligo, minimizzare. cinque o sei puniti, ma in un'altra intervista il signor dirigente ha detto che non sono delinquenti. certo, il semplice fatto che di fronte ad atti del genere, documentati senza possibilità di dubbio, il consiglio di classe abbia impiegato cinque ore per arrivare ad una decisione, dà molto da pensare (fossi il docente, con colleghi del genere, chiederei un immediato trasferimento). ma, tornando al fatto, gli altri alunni dov' erano? erano stati oggetto di minacce, gradivano lo spettacolo, erano disgustati, si erano trasformati nelle tre scimmiette? mi piacerebbe saperlo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
caro ministro, hai sentito cosa dice nell'intervista il preside? esattamente il contrario di ciò che dice lei. le sospensioni (e quindi la non ammissione agli scrutini) non servono a nulla, occorre recuperarli e bla,bla,bla. e tale tipo di risposta non è una novità. è la risposta standard che da questi burocrati post berlingueriani viene data ai docenti che si rivolgono a loro per chiedere cosa fare di fronte a delinquenti conclamati. la parola d'ordine è minimizzare. ne va del buon nome della scuola. è capitato anche che ci fosse insofferenza (e talvolta ritorsioni) verso docenti che credevano in (superati) principi di autorità (non autoritarismo) e che volevano evitare atti di emulazione. quindi, caro ministro, la invito a chiarire il suo vero pensiero (ciò che ha detto oggi è parecchio in contrasto con il buonismo e le promozioni obbligatorie di qualche mese fa) ed a chiarirlo ai suoi dipendenti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
mi meraviglio che lei riprenda un modello (la punizione esemplare, cioè di ammaestramento per gli altri) che la scuola italiana ha abbandonato da molto tempo. una volta era automatico che, se un alunno veniva mandato dall'insegnante in presidenza (in genere accompagnato da un bidello), la punizione arrivava immediata ed automatica. per la scuola di berlinguer la punizione deve essere giusta, per cui, anche in casi eclatanti e conclamati, la procedura è: contestazione per iscritto all'alunno, attesa che questi presenti le sue controdeduzioni, riunione del consiglio di classe, notifica all'alunno delle decisioni, eventuali rimostranze dei genitori-amici, eccetera. che questo possa cambiare lo ritengo improbabile. tutta la sinistra insorgerebbe vedendovi un attacco autoritario alla democrazia della scuola (anzi, squola). per cui, penso che la Fedeli (che certi problemi li conosce in quanto, a differenza di tutti i suoi predecessori, viene dall'ambiente della scuola) ha detto solo chiacchiere che si tradurranno in nulla.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
è sicuro che in caso di bocciatura i genitori faranno ricorso al tar (è già successo anche nel caso di asini conclamati) e che in quella sede avranno ragione. perchè in quella sede non si esamina la sostanza, ma si discute solo la forma. (uno può essere una bestia, ma conta quante comunicazioni e colloqui ci siano stati con la famiglia, e cose del genere). infine, poi, lo stato si rivale finanziariamente sugli insegnanti. quindi, la sua soluzione è difficilmente praticabile.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
si, le meraviglie della scuola finlandese. mi sa citare qualche scienziato finlandese?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
ed invece, purtroppo, è proprio così.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
me con una magistratura che, utilizzando gli amplissimi spazi discrezionali a disposizione, condanna responsabili di stupro a seguire corsi da pizzaiolo, cosa pretende che facciano a questi "cretini"? lo metto fra virgolette perchè sono tutt'altro che cretini. quando fanno queste azioni sanno esattamente cosa rischiano. nulla. a scuola la sospensione sarà data (fra un mese) con obbligo di frequenza, diranno che sono pentiti, eccetera eccetera. davanti al giudice minorile, idem.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
è razzismo in ogni caso! queste sono risorse che vanno tutelate, non multate! per fortuna in italia abbiamo una magistratura che, con reale senso di giustizia, tutelerà il migrante che è evidentemente stato provocato dal vigile tanto da avere una reazione fisica.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
ma se lei subisce un furto in casa, va a perdere tempo dai carabinieri o va da una ditta di antifurto?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
dopo tante negatività, un'iniziativa positiva. bene o male, anche se ciò è poco razionale, il futuro della mobilità si delinea elettrico.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
cara signora, per gli insegnanti certe malattie non valgono. sono solo per dirigenti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
ho visto 121 pollici contro il mio commento. per favore, chiaritemi: sono di sostenitori dell'ammalata o di persone che non amano un pò di ironia??
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
non senza radici, cultura e integrità etnica. ma con una "cultura" dominante di stampo islamico, piuttosto intollerante verso le altre.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
vedo commenti a senso unico, motivati solo dall'odio. ma sapeste quanti lavoratori (operai, impiegati, insegnanti, forze dell'ordine) sono in malattia per burnout!! le iene indaghino sul burnout delle fabbriche e lascino in pace questa persona che ora finalmente si avvia alla guarigione e con spirito di sacrificio si è messa al servizio del paese!!
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
i presidi nominati dirigenti da berlinguer vogliono soprattutto non avere rogne. fatta questa premessa, il dirigente tipo si chiede se , da un certo punto di vista, è assolutamente esente da colpa la prof che con il suoi comportamento (o col non avere abbastanza polso) ha scatenato quei comportamenti negli alunni.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
ma in casi del genere (ove il reato è accertato, filmato e messo in rete) la magistratura non dovrebbe procedere autonomamente? se non è notizia di reato questa...che poi un pò di lavoro (diviso in venti/venticinque) venga poi considerato una punizione è un fatto molto grave.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
ma perchè quei "poveri disperati" dovrebbero attendere che, con i nostri aiuti, l'africa superi il gap con l'europa e darsi da fare (lavorare) perchè ciò avvenga? qui c'è già la pappa pronta, c'è una sollecita accoglienza, chi si permette di obiettare è un razzista ed un retrogrado...dovrebbero essere fessi a rimanere lì.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
aggiungerei anche il solletico ed i pizzicotti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
vorrei vedere lei a fermare un sospetto. non in italia, ma in america, dove in base al numero di armi in circolazione è altissima la probabilità che il sospetto sia armato.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
è palese che si tratta di un complotto. squadre di talpe ed altri roditori, allevati dentro circoli pd e di destra, vengono sguinzagliati nottetempo per scavare gallerie sotto le strade. non può essere altro.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
dovrebbero soprattutto essere zone geologicamente stabili e poco soggette a terremoti. nord o sud, in questo caso, ha poca importanza. friuli e calabria, per esempio, sono poco idonee (ovvero: tutto si pu√≤ fare, ma a costi esponenzialmente pi√Ļ alti). sardegna e salento lo sono molto di pi√Ļ. ma sicuramente, anche a fronte delle individuazioni pi√Ļ razionali e consapevoli, ci sar√† la rivolta dei sindaci e dei "governatori" delle zone interessate. con i risultati che si sono avuti per la tap, la tav, la base dal molin ed altro: ritardi, costi alle stelle e compagnia cantando.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
però spesso ci sono assoluzioni che con il codice penale hanno poco da spartire.come mai? misteri italiani.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 118 commenti
con 100 commenti
con 98 commenti
con 79 commenti
con 61 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
QUICKMAP