mario da francoforte

Martedì 30 Novembre, 00:00
Purtroppo la politica italiana viene ancora decisa da un perdente (ha perso quasi tutto quello che gli è passato tra le mani) e da un pregiudicato. Il primo Renzi che si è dimesso dal partito che ancora oggi da ordini a Marcucci come il PD si deve comportare. Mio dio che schifo. In Italia non si parla per il bene del paese ma per il bene di uno.Il secondo.visto lo statuto del M5s che non possono fare coalizioni con politici condannati definitivamente perciò pregiudicati che è il caso di Berlusconi che blocca il buon fare dei due vincitori delle ultime elezioni.Anche in questo caso, CHE SCHIFO.All`estero sarebbero da tempo gia spariti dalla circolazione politica.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Caro Salvini, siamo in democrazia, tutto è possibile, anche fare una coalizione con un partito perdente, come sucesso in Germania che la SPD aveva perso alle elezioni il 7% dei sufragi, poi è stato quasi costretto dal presidente della repubblica tedesca, che rifiutandosi di ritornare al voto., aveva quasi obbligato la SPD visto il fallimento della coalizione Giamaica, a trattare con la CDU della Merkel .Come detto, in politica e`tutto possibile, dipende dalle personalità politiche che stanno giocando..E la mano forte di un presidente della repubblica.Che mi auguro in caso di necessità la possa usare anche il, nostro presidente.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Marcucci (baccio destro di Renzi) come si fa a sapere che non ci sono le condizione se non avete ancora parlato. Andate, ascoltate e fate un programma se ci saranno le possibilità di allearsi si farà altrimeti a casa.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
franconegiallorosso..15.51....Se ricominciamo con le accuse che sono sempre state reciproche. Dimentichiamo tutto,questa è purtroppo la politica. Pensiamo al futuro del paese- Io sono convinto che il M5s sarebbe più portato ad una coalizione oppure sostenimento dall`esterrno, come è presente in alcuni paesi europei.del PD piuttosto di allearsi con la Lega.In Italia se nè parla poco, ma Il problema Salvini con l`Europa e con l`Euro sta davanti a noi, e potrebbe esplodere da un giorno all`altro,quando un domani si´facesse un governo con Salvini.Perciò,allearsi con il PD sarebbe tutto molto più fluido e scomparirebbero in un colpo i problemi con Bruxellea e Francoforte.Già eliminando questo problema, sarebbe un fattore determinante per la garanzia di lunga durata del governo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
ghorio di roccaforte...12,23......Mi chiedo ma di quale affermazione si sta parlando, quando Forza Italia ha preso solamente il 9,38 % La lega il l`8,23% e frat, d Italia il 4,45%:Si dovranno dividere le poltrone con altri 10 partiti presenti nel centro destra. Tanti auguri.Mamma mia che casino. Capisco benissimo perche molti molisani non sono andati al voto.Con queste coalizioni fasulle.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Visto la grande vittoria di Berlusconi 8,38% e Salvini con l 8,23% in Molise, di consensi (M5s con il 31.57 %)....Ora si sta aprendo una nuova strada.Si vuole trovare la via con il PD.Se Renzi pensasse al bene del paese, e non al suoi interessi, dovrebbe dare il suo consenso sui diversi temi e programmi che il PD e il M5s presenteranno..In una coalizioni si possono sempre fare dei compromessi,l`importante cercare di trovare un accordo. Cosi potremmo eliminare i grandi problemi che potrebbe trovare Salvini in Europa.E AVREMMO finalmente un governo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
GuARDIAMO I VERI RISULTATI....M5s 31,57% vincitore delle elezioni regionali). Forza Italia 9,38%..... Lega,8,23%....frat.D`It. ,4,50 Totale 22,06%......Anche con i 3 partiti delle politiche, non raggiungono nemmeno i 5 stelle.Ma allora hanno vinto chiaramente i 5 stelle( se si fosse votato come si vota in tutta Europa). Però in italia gli orologi politici camminano diversamente da quelli europei.CHI ha vinto in Molise????????.Hanno vinto i 10 partiti del centro destra.Quasi, quasi mi metto a piangere. Adesso bisogna distribuire le poltrane con i 10 partiti. Non vedete in Italia che nella legge elettorale c`è qualche cosa che non funziona??
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
In Molise ha vinto una coalizione con una ammucchiata di partiti e partitini. Sono più di una decina i partiti addentrati nel centro destra.Questo è uno scandalo grande come un palazzo. Si ripete quello sucesso In Sicilia, ancora ripetuto alle politiche, e confermato in Molise.Una cosa inconcetibile.Guardiamo il risultato dei partiti singoli,che srebbero quelle più vicino al voto popolare e non le ammucchaite di partiti che creano queste fasulle coalizioni,.LE COALIZIONI FATTE PRIMA DEL VOTO SONO IL FRAGELLO DELL´ITALIA:capitelo una volta per tutte. Ci sarà pure un motivo che all`estero le coalizioni si fanno dopo il voto , se poi queste si rendono necessarie.E si fanno con partiti già eletti nel parlamento.Questo sistema si chiama serierà politica.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Non sarei sorpreso se alla fine dei conti, risultasse che che saltera fuori un governo a guida M5s con carattere monocolore, assistito dall`esterno del PD. Così si farà felice, molto felice l Èuropa e si potrà lavorare tranquillamente.Salvini sta ritornando alla Flat-tas e alla legge fornero che dall`Europa riceverà solamente dei no,andrà a sbattere contro un muro solido, per non dire solidissimo, in quanto i costi pensionisti iitaliani sono quelli tra i più alti d`Europa.. Per la Flat-tas impossibile praticarlo avendo l`Italia un debito pubblico alle stelle. Questi politici vivono sulla luna non sulla terra. Proprio in questi giorni in Germania si sta parlando di andare in pensione a 70 anni. E noi parliamo in Italia dopo aver pagato i contributi lavorativi per 40-42 anni, sarebbero sufficienti per andare in pensione Stiamao scherzando??? un dipendenente avendo iniziato a lavoare prima con l`apprendistato a 16 o 17 anni potrebbe andare in pensione a 56 o 58 anni,o al massimo a 60 anni. (StiAMO SOGNANDO?)
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
rivolto a BERLUSCONI ""noi abbracciamo soilo gente per bene"" Considerando che Berlusconi è un pregiudicato, e viene trattato come una persona per bene. Beh, allora dovremmo avere paura del resto della popolazione italiana.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Sarà molto difficile che Salvini lasci Berlusconi al suo destino, perciò l`unica possibilità che si ha, sarebbe un sostegno esterno del PD al M5s. Renzi per il bene del paese dovrebbe accompagnare questa decisione.Sono curioso come in questo caso si comporterà per il bene del paese, come successo in germania che si e quasi stati costretti ad impegnarsi in un governo nel quale la SPD non ci voleva andare,oppure Renzi manderà tutto all`aria, come Berlusconi dall`altra parte farà il medesimo gioco. Due politici fuori gioco hanno in mano il destno politico dell Ìtalia. ROBA DA MATTI, COME È POSSIBILE TUTTO QUESTO.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
abroad 19,35......Un perfetto post.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Mi chiedo è Berlusconi. ancora presente nella politica italiana?????. All`estero sarebbe da tempo sparito dalla circolazione.Ieri ho visto con quanto entusiasmo è stato accolto nel molise.ROBA DA ALTRO MONDO.Come è possibile tutto questo,Mi meraviglio che Salvini ancora oggi se lo tira dietro.L Italia Ha una maledizione politica (questa frase l`ho letta tempo fa su una rivista tedesca),spiegando poi che ha un Berlusconi che di guai nè ha combinato tanti a partire, essendo stato lui lartefice principale del quasi fallimento Alitalia, che allora se si fosse alleata al gruppo Air France KLM sarebbe ancora oggi molto bene in vita.Poi Esiste un altro poltico di nuova generazione (si parla di Renzi) che però ha perso quasi tutto quello che gli è passato tra le mani, iniziando dalle due grandi città italiane Roma e Torino,per andare poi alle amministrative, per poi prosseguire nel referendum, al culmine la grande sconfitta alle ultime politiche. Si è dimesso da segretario del PD, Però decide sempre lui la politica del partito. Queste sono le maledizioni politiche italiane, che i perdenti sono sempre presenti e dirigono e decidono ancora oggi il gioco poltico italiano. frenando tutte la azioni politiche. Mamma mia quanta verità. Altri commenti non sono più necessari.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Ho lìmpressione che molti italiani non l`ho capiscono. Berlusconi è stato condannato in forma definitiva, perciò è un pregiudicato. All`estero sarebbe da tempo sparito dalla circolazione, in Italia viene acora abbracciato. mamma mia che paese stiamo diventando.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Caro Berlusconi , hai fatto politica per ben 24 anni, RIPETO 24 anni contribuendo alla nascita se non sbaglio di 4 governi. Non hai compiuto quello che avevi promesso.Come esempio guarda in che condizioni si trova il sud dell`Italia, paurosameente povera, per non dire altro.E tu pensavi al ponte sullo stretto,.ROBA DA ALTRO MONDO.Ora con il tuo comportamento inflessibile stai mettendo in pericolo la costruzione di un governo. Tu sei un pregiiudicato e secondo lo statuto dei 5 stelle sei in politica impraticabile.Perciò io capisco il movimento che agisce di conseguenza del suo statuto.É difficile questo da capire??????Hai quasi 82 anni per favore mettiti da parte,tu hai tanti nipotini, cerca di passare il tuo tempo con loro, che è una cosa meravigliosa, credimi io ci sono dentro tutti i giorni.è quasi la più bella parte della vita che ti sta sfuggendo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
. L`Italia politica e quella di fare un passo di lato, un passo avanti, un passo indietro e cosi via, e cosi via, bravi, bravissimi i nostri politici.Si va avanti a forza di passi.Intanto pro capite siamo stati superati dalla Spagna. La nostra ripresa esiste, però è molto lenta, siamo quasi gli ultimi in Europa.LA COSA PIÚ BELLA È QUELLA DI FARE LE COALIZIONI PRIMA DEL VOTO: sembra che questo in Italia non interessi nessuno,.Si vede cha amiamo i casini che stanno succedendo. Casini in Sicilia grazie alle coalizioni fatte prima del voto. Grande casino alle politiche grazie alle coalizioni fatte prima del voto.Il bello è che in Europa siamo gli unici che le praticano in questa maniera, e noi andremo anche alle prossime elezioni con le coalzioni fatte prima del voto.E cosi saremo ancora costretti a fare un passo davanti, un passo indietro un passo a lato e via diicendo,Le coalizioni si fanno dopo il voto come si usa in tutta europa,ci sarà pure un motivo.Peró vedo cha anche i media italiani di questo fattore negativo delle coalizioni nessuno nè parla.VOGLIO RICORDARE CHE IN GERMANIA LA MERKEL STA GOVERNANDO CON IL 32,6 %, :LA MEDESIMA PERCENTUALE CHE HA PRESO IL M5s.Questo sarebbe stato possibile anche in Italia se le coalizioni si sarebbero state fatte dopo il voto. Come successo anche in Germania.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
gortar.....13.42...Io preferirei che il M5s si alleasse con il PD, sarebbe per il momento la soluzione migliore e non avremmo i problemi con Èuropa.Non dimentichiamo MONTI Se le cose non dovrebbero andare come dovrebbero, non è da escludere nulla.potrebbe ritornare un secondo Monti.. .Salvini ha criminalizzato in continuità l`Europa e l`Euro. Non dimentichiamolo, Perciò con il PD senza la lega, sono sicuro che ci sarebbe VIA LIBERA, per le riforme. un grande vantaggio per l`Italia.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
uberomana1973.......Stando agli ultimi rilevamenti fatti dall`agenzia NOTO hanno dato i seguenti risultati: M5s 36,4%, Lega !9,6, % PD 16.7% forza italia 12,6 frat. dt, 4,4. e via dicendo. Il centro destra passa dal 37,6 al 38% ,guadagnando tolamente 04% mentre il M5s. guadagna il 3,7%.Il centro, centrodestra e quasi fermo da un paio di settimane, mentre i 5 stelle sono in continuo aumento,potrebbe anche succedere il sorpasso del CD.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Ve lo immagginate, se dovesse nascere un governo M5s/Lega con la sicura partecipazione di Salvini per un posto di grande importanza. Andare a Bruxelles per mettere in pratica e approvazione da parte dell`Europa di tutte le promesse elettorali messe sul tavolo dalla lega.??? Mamma mia,posso immagginare che casino succederá. e l Ìtalia sarà quella che dovrà pagarNe il conto.IO sono sicuro che il presidente Mattarella sia a conoscenza di questo grande problem;CHE NON SI PUÓ cancellare dall`oggi al domani.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Io non riesco a capire cosa significa la parola dimissioni in ITALIA. Un esemnpio attuale; Renzi ha dato le dimissioni dalla segreteria del PD.In Un paese civile, vedi la Gran Bretagna, Cameron avendo perso il referendum ha dato come promesso le dimissioni e non si è più visto nei giochi poltici .Schulz segretario della SPD tedesca perdendo le elezioni e non volendo partecipare agli incontri con la CDU della Merkel, ha dato le dimissioni, in poltica è tutt`ora in 7 fila nel parlamento tedesco, non si è piú sentito sulle decisoni del partito.IN ITALIA???????, i segretari danno le dimissioni però sono sempre presenti, e decidono il percorso del partito.ROBA DA MATTI .Mi chiedo che paese siamo.Poi guardando la legge elettorale, in Tutta Europa le coalizioni si fanno dopo il voto in Italia tutto il contrario, le coalizioni si fanno prima del voto, con i risultati che stiamo vedendo,Un caos completo.NON IMPARIAMO MAI DAGLI ERRORI DEL PASSATO.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Altri 2 giorni persi. Ho si da l`incarico a DI Maio o Salvini se non ci riesco no loro due, come fa ha riusirci la Caselatti. Ora, dove ieri sera stati comunicati i dati dell`ultimo sondaggio di PIEPOLI che vede il M5s passare dall 32,7 delle elezioni al 36,4% . Il centro destra passa dal 37,6 delle elezioni, al 38% aumentando di solo 0,4% Esiste un movimento ínterno del centro destra che forza italia perde 2 punti per darli alla Lega. che sale di due punti. Forza Italia al
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
LE COALIZIONI PRIMA DEL VOTO; VALGONO UNA CICCA- Siamo lunico paese in Europa che le pratica.Perchè poi??????? Si `e visto in Sicilia dove Berlusconi con la sua coalzione che poi dopo il voto si è spaccata,però è riuscito con il suo 15% a portare il suo uomo a governatore della regione.Il M5s con quasi il 30% è andato in pensione primio di iniziare a lavorare,CHIAMATELA QUESTA DEMOCRAZIA????? IL tutto si sta ripetendo ora con le elezioni politiche.Di nuovo un grande casino. I partiti dovrebbero andare liberi alle elezioni mettendo una clausola che va dal 3 al 5% per poter entrare in parlamento,come si fa in quasi tutta EUROPA. La Francia la lasciamo fuori, in quanto ha il doppio turno.É cosi difficile in Italia questo da capire????? SE AVESSIMO VOTATO COME IN EUROPA, ORA AVREMMO UN GOVERNO. invece discutiamo chi ha vinto???? un partito o una coalizione. IL SOLITO CASINO ALL`ITALIANA. Santo cielo, impariamo dagli errori del passato e allineamoci agli altri paesi europei.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Cerchiamo di essere coerenti.Il M5s e il centrodestra non andranno mai daccordo, questo particolare si vede di giorno in giorno aumentare.Immaggiamoci il lavoro unito in un governo.Io sono convinto che un maggior interesse da parte dei 5 stelle verso il PD, sia più realistico e anche più accettabile da parte dell Europa, di cui ne avremo molto, ma molto bisogno.Un Salvini come capo di un governo italiano a Bruxelles. mi dispiace ma sarebbe un capolavoro in negativo. che potrebbe fare molto male al nostro paese.Io mi auguro fermamente che il presidente Mattarella nelle sue decisioni, prenda in seria considerazione questa realtà.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
riziero 18.50.............Beh, io non direi sono molto preoccupati, purtroppo dell`Italia se nè parla molto poco,cosi importante il nostro paese nel ramo internazionale non lo e`. Potrei però direi che Bruxelles politica è molto preoccupata,Non è desiderabile visto dall`Europa, un governo di centro destra con dentro Salvini.E questo si potrebbe anche capire. Tutto qui ,niente di particorale.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Completamente d`accordo con il post scritto da maurizio macold.Io credo che il nostro presidente, conoscendo molto bene la situazione politica internazionale, andrà in questa direzione.Cioè M5s con l`appoggio completo del PD (Renzi si è dimesso, non può più dire la sua) e del gruppo "Grasso" In questo caso, si avrebbe una maggioramza per governare. e si tranquilizzerebbe anche l`europa.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
skywalker58........13.59.........Normalmente le coalizioni fatte prima del v oto sono da dimenticare. Solo l`Italia le fa. Altre nazioni le coalizioni le fanno se sono necessarie dopo il voto.Questo porta con se la realtà pura del voto, non l`ammuccaglia di partiti e partitini che poi dopo il voto spesso ognuno va per la propria strada.(come successo in Sicilia) e come potrebbe succedere ora.Quando un partito riesce ad ottenere quasi il 33% andando da solo alle elezioni, (lo stesso punteggio ricevuto dalla Merkel in Germania, solo che lei ora sta governando). ha il merito´é il dovere di governare.Poi vorrei vedere Salvini se il governo ,lo facesse il centrodestra come se lo giochera con tutti i suoi problemi con l` Europa, che sono veramente tanti ma tanti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Io ho lavorato quasi 30 anni per una grande multinazionale italiana. Prevalentemente ho svolto il mio lavoro all`estero, per questo conosco molto bene la mentalità e la seriietà politica di diversi paesi. L`italia purtroppo in questo ha molti deficit. Come prima cosa, mi chiedo, come si fa a creare una legge elettorale che fa veramente pietà. Per me la colpa principale sono le coalizioni che in Italia si fanno prima del voto, caso unico in Europa, che poi si concludono con risultati di grande casino, come si è visto in Sicilia,che dopo il voto la coalizione si è rotta e come può succedere anche in queste politiche.In Italia è cosi difficile questo da capire???Le coalizioni si dovrebbero fare come é usanza in tutta Europa dopo il voto non prima. Poi ha vinto una coalizione di centro destra, che fa capo a Salvini, persona che in Europa non é molto gradita per non dire altro. Io mi chiedo se Salvini diventerà premier come potrà portare a termine i suoi programmi.Lo sa solo lui.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Ritornando sul caso Tajani desidero fare un esempio""il presidente del consiglio europeo Donald Tusk, "" Non si è mai permesso di immischiarsi e interessarsi della politica interna della Polonia.Anche questa posizione europea è da considerarsi superparte.e QUESTÜ
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Tajani ha perfettamente ragione ""stop ai veti"" Benissimo , il veto è Berlusconi, se questo signore si metesse da parte il veto sarebbe in un colpo sparito e molto probabilemente si potrebbe creare un governo Di Maio/Salvini.Tajani come detto ha perfettamente ragione, perciò dovrebbe convicere Berlusconi a mettersi da parte. Detto a parte il sig.Tajani è il presidente del parlamento europeo per questo dovrebbe essere superparte, e non dovrebbe interessarsi cosi intesivamente della politca italiana.. come lo sta facendo ora.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Certamente negli ulltimi giorni Salvini ha fatto un cambiamento totale che io non avrei mai creduto che sucedesse. Infatti avvevo credulo che si fosse fermato sui suoi principi.INVECE, sorpresa, sorpresa. Non parla piu di uscire dalla Europa, mamma mia come mai??? Non vuole più uscire dall`EURO, mamma mia come mai???? Non vuole più togliere la lagge Fornero, solo un pochetto alla volta cambiarla, mamma mia come mai???? La Flat-tas e finita nel deposito. Mamma mai, come mai.???? Vogliamo continuare???? Salvini sei tu o sei un`altro che assomiglia a te. Insomma.E siiiiiiiiiii quando si ha la poltrona quasi in mano, tutti i principi cadono in una bolla di sapone.vergogna.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 156 commenti
con 108 commenti
con 102 commenti
con 94 commenti
con 86 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
QUICKMAP