Uova contaminate, l'esperto: «Da noi controlli rigorosi, ma all’estero serve cautela»

di Claudia Guasco
Dieta varia, attenzione alla provenienza del cibo che si compra e niente panico. «Le uova contaminate sono state prontamente ritirate e le maglie dei controlli sono serrate», assicura il direttore per la sicurezza alimentare del ministero della Salute Giuseppe Ruocco. E il rischio per la salute di chi dovesse accidentalmente consumare prodotti contenenti tracce di fibronil è considerato «tecnicamente basso», sopratutto per gli adulti. Dottor Ruocco, anche l’Italia è stata inserita dalla...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 12 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 13-08-2017 14:10

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-08-12 12:30:03
É questo che ci rende indigesti agli altri paesi; il fatto che noi ci consideriamo sempre al di sopra degli altri. Poi, in realtà, siamo agli ultimi posti in ogni campo; delinquenza esclusa!
2017-08-12 11:54:24
L'Italia è un paese con un livello di corruzione nelle istituzioni ben superiore rispetto agli paesi europei per cui queste assicurazioni saranno credibili???
2017-08-12 07:47:41
Certo avendo visto in una intervista alla tv,la camicia (uno straccio)che indossava questo responsabile,lascia molto a pensare in che mani siamo
2017-08-12 07:25:34
Questi fantomatici "controlli rigorosi" vengono applicati solamente quando bisogna salvare la faccia agli occhi degli italiani (peraltro foderati di prosciutto)... visto che ogni dannato giorno sulle spiagge italiane viene consentito di vendere "generi alimentari", se così vogliamo chiamarli, in condizioni igieniche a dir poco fatiscenti.... e nessuno fa nulla per contrastare questo scempio... vergognatevi va che è meglio.
4
  • 15
QUICKMAP