Roma, sfregio alla fontana di piazza del Popolo: a Pasquetta tutti a cavallo dei leoni

Un giro in centro, una passeggiata e, perchè no, uno sfregio a uno dei monumenti di Roma. Per Pasquetta lo sport preferito di turisti e romani sembra essere la foto a cavalcioni sui leoni della fontana di piazza del Popolo, come se l'opera del Valadier fosse un'attrazione da Luna Park più che un pezzo di storia della Capitale. A decine salgono sulla scalinata e si arrampicano sulle statue che cingono i quattro lati della fontana: non solo bambini (aiutati dai genitori) ma anche adulti che non rinunciano alla foto da pubblicare su Instagram ai danni del monumento di due secoli fa. E dire che il restauro della fontana, malridotta proprio a causa dei continui sfregamenti, è stato completato solo l'anno scorso. 
 
 


I controlli
Sulla piazza esercito, carabinieri e polizia non intervengono per fermare lo scempio, nessuno controlla la fontana. Dei vigili neanche l'ombra. Lo «spettacolo», purtroppo, non si limita al giorno di Pasquetta inverno e estate, caldo o freddo, il selfie a cavallo del leone è troppo coreografico per rinunciarvi. Uno sfregio talmente quotidiano da essere diventato normale vista la totale assenza di controlli o cartelli di divieto. 

Il precedente
La scorsa estate sette ragazzi romani si resero protagonisti di un bagno in mutande con tanto di selfie nella stessa fontana e furono denunciati con annessa multa da 3250 euro. Solo l'ennesimo episodio del capitolo «Bagni nella storia di Roma»: qualche giorno fa un uomo è stato arrestato e portato via dopo essere stato sopreso a fare le vasche nella fontana di Trevi davanti agli occhi attoniti dei passanti, mentre è ancora vivo il ricordo delle tre ragazze in bikini che decisero di «rinfrescarsi» nel fontanone del Gianicolo. L'elefantino di piazza della Minerva ha dovuto subire un restauro-lampo dopo aver perso una zanna, staccata dai vandali e lasciata per terra nelle vicinanze. 
Lunedì 17 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:56

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 35 commenti presenti
2017-04-18 08:29:20
Queste notizie vogliono farci credere che i turisti devastano il nostro patrimonio.In realtá i danni maggiori si hanno per l´incuria la tassa di soggiorno che pagano i turisti per esempio (anche 7 euro al giorno= dovrebbe essere usata per salvaguardare il nostro patrimonio. Evidente questi soldi spariscono .....
2017-04-17 23:20:44
I solertissimi 'VIGGILI " dove stavano VIGGILANDO ?
2017-04-17 22:41:50
Ennesima prova del totale fallimento dei 5 stelle a Roma...romani ma in che mani vi siete messi?
2017-04-17 22:15:00
Questo è il paese delle banane,i carabinieri i finanzieri e i vigili che non intervengo in piazza del popolo perchè non vogliono passare dei guai ormai le leggi tutelano solo i delinquenti i fatti di cronaca sono esempio bisogna cambiare le regole di ingaggio delle forze dell'ordine e questi pseudo parlamentari devono fare leggi solo alla tutela delle persone perbene speriamo che tutti questi politicanti vadano cacciati via per far risorgere il paese è l'unica soluzione....................
2017-04-17 21:57:46
A forza di decantarci il meraviglioso modello anglosassone, poi finisce che anche nei paesi civili la gente poco educata e istruita cominci a ubriacarsi e a sbracarsi come anglosassoni in libera uscita. Dov'è la sorpresa?
35
  • 4,3 mila
QUICKMAP