Eclissi lunare nella notte fra venerdì e sabato, lo spettacolo visibile in tutta Italia

di Luisa Mosello
Occhi al cielo. La volta celeste offrirà un altro dei suo spettacoli imperdibili che ci riserva questo 2017 "astronomico". Il prossimo appuntamento è fissato nella notte fra il 10 e l'11 febbraio quando la Luna si celerà nella penombra del nostro pianeta. Regalando in tutt'Italia un'eclissi non eclatante ma di grandissimo fascino proprio per via della visione "sfumata". Un evento degno di nota, e soprattutto di vista, nell' attesa della prossima eclissi totale di luna (prevista il 31 gennaio 2018). 

La performance avverrà a partire dalle ore 23,32 di venerdì, quando il disco lunare apparirà leggermente più scuro del solito perché il satellite transiterà nel cono di penombra della Terra. Accade quando sole, Terra e luna sono allineati in quest'ordine. In pratica la luna non attraversa l'ombra proiettata dalla Terra ma passa nella sua zona appunto di penombra.

Il picco massimo sarà all'1,43 e lo spettacolo si concluderà dopo circa due ore. L’eclisse sarà visibile oltre che nel nostro Paese anche nel resto d’Europa, in Africa, nella parte orientale nell’America e in quella occidentale dell’Asia. 

Nei giorni seguenti, per tutto il mese di febbraio, ci saranno congiunzioni con Giove, proprio a ridosso di San Valentino, fra il 14 e il 15, poi con Saturno (il 20 ) e Venere (il 28 ). Il 26 invece sul palcoscenico salirà il Sole con un'eclissi anulare. Uno spettacolare anello di fuoco che però non si mostrerà dalle nostre parti. Lo show, come ricordano gli esperti dell'Unione astrofili italiani, andrà in scena solo in Antartide e nella parte meridionale dell'Africa e del Sud America. A fine mese ci sarà anche un "incontro ai vertici" tra Marte e Urano: «Il momento culminante non sarà visibile dall'Italia - spiega la Uai - tuttavia il fenomeno sarà interessante da seguire nei giorni che lo precedono, dal 23 febbraio in poi fino al 27 sera. I due pianeti saranno abbastanza bassi sull'orizzonte, per cui si consiglia l'osservazione subito dopo il tramonto». 

 
Mercoledì 8 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 11-02-2017 16:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 2,7 mila
QUICKMAP