«Battisti sarà presto estradato»: intervista a giudice Corte suprema

di Alfredo Spalla
Il presidente brasiliano Michel Temer, secondo alcune indiscrezioni di stampa, avrebbe deciso di revocare l’asilo politico a Cesare Battisti, il terrorista di sinistra condannato a due ergastoli in Italia. Questa mossa potrebbe di fatto accelerare l’estradizione di Battisti. Manca però ancora la conferma ufficiale da parte della presidenza. Nei giorni scorsi il terrorista “rosso” era stato arrestato e poi rilasciato perché le accuse di traffico di valuta erano cadute. Dopo la scarcerazione i legali di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 12 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:57

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2017-10-12 16:09:00
magri se torna in Italia tocca pure pagargli la pensione e vederlo sulla Tv. Inoltre ha la sua famiglia giù, non potrà più abbracciare il figlio. Lo dice anche il Papa che la condanna a morte è una brutta cosa. Volete voi italiani macchiarVi di questo peccato??
2017-10-12 14:58:42
E' un omicida e finora ha goduto di privilegi e a aiuti che ad altri non sarebbero stati concessi. Lui che ha condannato a morte di sicuro due persone, si lamenta dell'ipotesi che il Brasile voglia adesso estradarlo verso l'italia, dicendo che qui lo condannerebbero a morte. Se gli omicidi li avesse commessi in Brasile, il signor Battisti non farebbe tanto il furbo da un pezzo.
2017-10-12 14:56:00
ma perchè il signor battisti ha tanta paura di venire estradato ? tempo 1 anno e sarà candidato alla camera tra le file di SEL o del PD.
2017-10-12 14:21:23
La pacchia è finita compagno! Com'è stato possibile dare asilo politico ad un terrorista comunista con 4 omicidi alle spalle?????? MISTERO!
2017-10-12 14:20:30
Se fosse confermato, se la darà a gambe levate...
5
  • 28
QUICKMAP