Pescara, Alessandro ucciso due giorni prima

di Alessandra Di Filippo
E' stato ucciso presumibilmente martedì e poi portato a fosso Vallelunga, vicino al cimitero di San Silvestro, dove giovedì pomeriggio e quindi due giorni dopo è stato ritrovato dai cani molecolari. Era seduto, le gambe in acqua e il busto adagiato sugli arbusti della sponda del torrente. In testa il cappuccio della felpa. E' quanto emerge dalla prima ricognizione cadaverica effettuata sul corpo di Alessandro Neri, per gli amici Nerino, il 28enne di Spoltore di cui non si avevano più notizie da...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 10 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 11-03-2018 20:01

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP